Se la citazione da iscrivere è stata notificata  a mezzo PEC, all’atto dell’iscrizione dovremo inserire nel deposito l’atto originale notificato e le ricevute in formato elettronico della prova della notifica, a differenza del caso di notifica analogica non sarà necessario effettuare alcuna attestazione.

L’atto prinicipale, come detto, sarà quello estratto dalla consegna della notifica PEC, ovvero esattamente quello notificato. Siamo infatti in presenza di un originale digitale. Non è corretto inserire il pdf nativo non firmato, questo perché si modificherebbe l’hash e non sarebbe più possibile considerarlo un originale.

Cattura01

Riguardo le prove di notifica è obbligatorio inserirle in formato elettronico, ovvero salvate in formato .eml o .msg . Nessun’ altra opzione è ammessa nel caso di deposito telematico, per approfondimenti vedere questa guida

Cattura02

Attenzione che vi verranno richiesti alcuni dati che potreste non avere sottomano (vedi C.F. del soggetto notificato) ma che sono presenti nel pubblico registro da cui sono stati estratti.

Cattura03

All’atto della firma utilizzate l’opzione Firma Tutto / Solo il necessario per evitare di rifirmare l’atto e le ricevute PEC